Aste giudiziarie: cosa sono

0

Attraverso le aste giudiziarie un giudice sancisce la vendita forzata di uno o più beni immobili che risultano di proprietà di un soggetto, sia persona fisica che giuridica.

Tramite questa procedura si ottiene così la liquidità per soddisfare i creditori.

aste giudiziarieLe aste giudiziarie in pratica sono un particolare strumento tramite il quale si esegue la vendita forzata di un bene.

Le norme di legge prevedono che nel caso in cui un soggetto ha dei debiti insoluti, è possibile sottoporre gli stessi a vendita forzata, in modo che i creditori siano in grado di soddisfare le loro pretese economiche.

L’inizio della procedura esecutiva richiede la presenza di un apposito titolo, che ha la funzione di attestare il debito contratto, valido per richiedere la vendita di un bene.

L’asta vera e propria è una particolare sistema di vendita che avviene in luogo pubblico, con il bene che sarà venduto al miglior offerente.

Lo svolgimento dell’asta avviene in giorni prestabiliti presso appositi locali, avente l’obiettivo di riuscire a ricavare l’ammontare più elevato possibile, attraverso una gara tra i potenziali acquirenti.

Nelle aste giudiziarie si possono trovare in vendita immobili, dopo la conclusione di apposite procedure giudiziarie nei confronti di persone fisiche ed imprese.

Inoltre si procede, prima dell’asta, alla stima del valore dell’immobile da parte di un perito, che in pratica stabilisce la base da cui partirà la gara.

Da osservare che qualsiasi soggetto può prendere parte alle aste giudiziarie. Non serve la presenza di legali o professionisti ma è necessario pagare soltanto gli oneri fiscali.

Ecco perché soprattutto in periodi di crisi come quello che stiamo vivendo, si è assistito ad un vero boom di aste giudiziarie, senza dubbio una ottima occasione per acquistare immobili a prezzi inferiori a quelli di mercato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *