Cosa fanno gli italiani online

0

Negli ultimi anni il numero degli italiani che ha accesso alla rete è molto aumentato. Facendo un confronto con il passato, possiamo dire che la sempre più ampia diffusione degli smartphone di nuova generazione ha dato una forte spinta alla contemporanea diffusione di internet; tanto che oggi più del 90% degli italiani utilizza internet ogni giorno, per un tempo medio di oltre 6 ore.

Stiamo parlando quindi di un tempo importante, che per molti ha sostituito altri tipi di svago, come ad esempio la televisione. Cerchiamo ora di capire cosa fanno gli italiani in rete: usano internet per ampliare le proprie conoscenze o puramente per svago?

Divertimento o informazione

gli italiani onlineCome in molte cose, la verità sta nel mezzo, nel senso che l’italiano medio usa internet sia per divertirsi, grazie anche alle tante opportunità, sia per cercare informazioni sulle tematiche più varie. Online oggi leggiamo il giornale, troviamo e-book, reperiamo informazioni su prodotti di qualsiasi genere, compresi quelli finanziari.

Oltre a questo abbiamo a disposizione svaghi di qualsiasi genere, dal telefono erotico fino ai passatempi di enigmistica. In linea generale però la grande maggioranza degli italiani usa internet per due scopi fondamentali: comunicare con gli altri e utilizzare i social network. Delle circa 6 ore medie che l’italiano trascorre online, circa 2 sono occupate dall’utilizzo dei principali social network, tra i quali Facebook gode ancora di un grande successo.

La stratificazione per età, titolo di studio, censo

Per ora abbiamo parlato quasi esclusivamente dell’utente medio di internet; ma l’Italia non è fatta da utenti medi, questo soggetto di fatto non esiste. Se andiamo a guardare più da vicino notiamo una situazione molto variegata.

Forte è il divario tra giovani e meno giovani; dei primi oltre il 98% usa internet ogni giorno, dei secondi poco più del 50%, percentuale che scende progressivamente superando i 55 anni di età. Anche per quanto riguarda le preferenze dei siti visitati le cose cambiano notevolmente; ad esempio i giovani non amano particolarmente facebook, preferendogli Instagram, tiktok o snapchat. I giovani usano molto le app di messaggistica istantanea, i giochi, i servizi di video in streaming.

Le persone con più di 50 anni invece prediligono i siti dei quotidiani e delle aziende, ascoltano musica online o navigano sui canali televisivi tradizionali, nella versione online.

Una realtà in continuo mutamento

Se guardiamo alla fotografia degli italiani che usano la rete scattata solo 10 anni fa, le cose sono cambiate in modo particolarmente evidente. Nel 2010 poco più del 50% degli italiani utilizzava internet regolarmente, quasi nessuno faceva acquisti online e la percentuale di chi utilizzava la rete per organizzare le vacanze, prenotare un volo o pagare la bolletta era bassissima.

Nel corso di 10 anni siamo passati a oltre il 90% di italiani connessi, anche grazie ai telefonini: circa un terzo di coloro che si connettono a internet lo fanno esclusivamente dallo smartphone, non possiedono neppure una connessione fissa a casa, o un computer. Guardando allo scorso anno, abbiamo avuto un aumento delle connessioni di circa il 2% rispetto al 2018.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *