Gli Italiani e lo Shopping

0

Come sempre più italiani sono alle prese con la crisi economica che è in atto nel nostro paese e non solo, e le abitudini di acquisto, sia alimentari che non, stanno cambiando, secondo le statistiche nazionali dell’agenzia Istat. Tra il 2007 e il 2013 la quota di famiglie che ha fatto acquisti presso grossi discount è quasi raddoppiata, raggiungendo oltre il 21% nel 2011 “.

Lo shopping in ItaliaEnrico Giovannini, il presidente dell’agenzia statistica, ha detto martedì: “La tendenza è improbabile che cambi molto, anche se i redditi dovessero aumentare. Anche se abbiamo avuto l’opportunità di aumentare i redditi delle famiglie, una parte di questo aumento sarebbe andato al risparmio – per chi se lo può permettere”, ha detto Giovannini, sottolineando che ci sarebbero ben pochi aumenti per i consumi.

Ovviamente inutile dire che in Italia la crisi ha colpito tutti, ma resta il fatto che in molti sono gli Italiani che guardano anche il risparmio di soli 1 euro o 2 euro in modo che alla fine di ogni anno si possa poi ricavare una somma abbastanza cospicua di risparmio. In Italia sono calati i prezzi di molti articoli come i telefoni, gli articoli musicali, le televisioni, l’abbigliamento, gli abbonamenti e tanto altro ancora dovuto proprio alla questione della crisi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *