Vacanze low cost in Grecia: fai da te o visite guidate?

0

Negli ultimi anni la Grecia ha vissuto una delle crisi economiche più gravi della sua storia, continuando per lungo tempo a ricevere colpi durissimi per la sua immagine. Ciò nonostante, la mitica patria di eroi e divinità è riuscita a resistere a questa congiunzione negativa e ancora oggi resta fortissima nel settore che più di tutti regge la sua economia: quello del turismo.

La Grecia, crisi o meno, rimane la meta prediletta di vacanzieri e turisti da tutto il mondo, con le sue splendide isole, la sua storia millenaria, le sue rovine e i suoi paesaggi mozzafiato. La scelta è così vasta che riuscire a trovare un itinerario ideale non è mai così semplice, così come non è semplice destreggiarsi tra offerte low cost e il desiderio di fare un tour completo, con tanto di guida che ci illustri al meglio tutte le meraviglie del Paese.

Voli low cost per la Grecia

vacanze low costNegli ultimi anni, sono decisamente aumentati i voli low cost per raggiungere la Grecia, ma le isole, specie in alta stagione, continuano ad avere prezzi decisamente proibitivi. Esiste però un’alternativa: con un po’ più di sforzo e facendo le giuste ricerche è possibile trovare una triangolazione.

Facendo scalo da qualche parte, i prezzi potrebbero ridursi sensibilmente, permettendo così di poter spendere qualcosina in più sul posto. Risparmiare sul volo per permettersi una guida, insomma: per alcuni questa è davvero un’ottima idea. Senza contare poi che si può sempre puntare su una compagnia low cost come Ryanair e easyJet, che volano su diverse isole greche durante il periodo estivo.

C’è poi la Aegean Airways, che pur non essendo una low cost, fa dei prezzi mediamente migliori delle compagnie di bandiera e offre molte destinazioni “isolane” (previa coincidenza ad Atene) da Milano e Roma. Infine c’è la scelta numero uno di tutti i giovani in cerca di divertimento sulle isole greche: i traghetti, che partendo da Ancona, Bari, Brindisi e Venezia, collegano tranquillamente l’Italia ai maggiori arcipelaghi dell’Egeo.

Fai da te o visita guidata?

Risparmiare sul viaggio fino in Grecia serve principalmente per potersi permettere un vantaggio unico una volta giunti sul posto: uno o più tour guidati dei luoghi che si andranno a visitare. Il fai da te in Grecia è un lusso che possono concedersi soprattutto i giovani in cerca della movida di Mykonos o di Santorini, o del relax assoluto di alcune tra le spiagge più belle al mondo.

Le lunghe passeggiate sui terreni impervi all’interno delle isole, le giornate in riva al mare o le serate nei frenetici locali di alcune delle città più “giovani” non richiedono una guida che, il più delle volte, può rivelarsi davvero molto costosa.

Ma se quello che cercate è un itinerario improntato sulla cultura e sui tesori artistici, storici e archeologici del Paese, allora non potrete fare a meno di qualcuno che vi illustri nel dettaglio tutto ciò, guidandovi passo passo nella scoperta della Grecia. Spendendo qualcosa in più, vi assicurerete l’assistenza di esperti che vi faranno visitare città come Atene, Micene, Olimpia, Salonicco o Delfi, i loro monumenti e le loro antiche rovine.

A questo punto i costi, inevitabilmente, si alzeranno, ma in compenso avrete ottenuto l’incredibile possibilità di scoprire la vera Grecia. Faticare un po’ di più nella ricerca del volo giusto e più economico, oppure il fastidio di uno scalo intermedio o di una traversata in traghetto, saranno pienamente ricompensati e voi potrete godervi al meglio la vostra

Leave a Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Your email address will not be published. Required fields are marked *